Borri

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Versione del 4 dic 2017 alle 13:18 di Pgalimberti (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Teatro genealogico, I, p. 58v
Borri stemma.jpg

Secondo la tradizione la famiglia Borri risale al 152 a.C., facente capo a Spurius Burrus e avente tra i suoi antenati S. Mona (192 d. C.) quinto arcivescovo di Milano. Guglielmo Borri aveva partecipato alla prima crociata e i Borri di Corbetta avevano prestato servigi militari a Ottone Visconti e a Matteo Visconti nella lotta di potere contro i Torriani per la conquista del Ducato di Milano, ottenendo la proprietà, tra l'altro, di alcuni fondi di S. Stefano (1275). Nel 1287 i Borri si erano imparentati con i Visconti in quanto Matteo Visconti aveva sposato Violante Borri di Corbetta. Nel 1687 ottennero il feudo di S. Stefano. I Borri erano già proprietari di buona parte dei fondi e, diventando titolari del feudo, acquisirono il diritto di amministrare la giustizia, riscuotere un certo numero di tasse ed esigere un'imposta per alcuni servizi pubblici. Nel corso dei secoli i Borri occuparono sempre una parte di primo piano tra la nobiltà locale, costruendo, tra l'altro, tra il Sette e l'Ottocento, la villa Borri poi Manzoli, utilizzando materiale di recupero dal locale castello di S. Ambrogio, demolito nel 1650. Nel Regno d'Italia alla famiglia furono riconosciuti i seguenti titoli nobiliari: Nobile, Patrizio Milanese, m, Conte di S. Stefano, mpr.

[Daniele Aliprandi]

Genealogia

Genealogia Borri

Teatro genealogico delle famiglie nobili milanesi: manoscritti 11500 e 11501 della Biblioteca Nacional di Madrid, a cura di Cinzia CREMONINI, Mantova: Gianluigi Arcari, 2003

Stemmi

ARMA: d'argento al bue passante di nero

Stemmi famiglia Borri

Storia

Personaggi

Dimore

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Archivi di famiglie e di persone: materiali per una guida, 2: Lombardia-Sicilia, a cura di Giovanni Pesiri, Micaela Procaccia, Irma Paola Tascini, Laura Vallone, Roma, Ministero BBAAC, 1998 (Pubblicazioni degli archivi di Stato. Strumenti; 133), n° 1228.

Bibliografia

- Andrea Borella, Annuario della Nobiltà Italiana, Edizione XXXI, Teglio (SO), 2010, S.A.G.I. Casa Editrice, vol. 1, pp. 777-778.

- Franco Fabiano Viaggio nella memoria tra ambiente e storia, 2ª ediz., Milano, 2015, pp. 40-41.

- Maria Luisa Gatti Perer Il santuario di Corbetta, Cinisello Balsamo (Milano), 1995, p. 20.


http://www.treccani.it/enciclopedia/cristoforo-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/pasquale-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/squarcino-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/ottorino-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/landolfo-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.treccani.it/enciclopedia/francesco-giuseppe-borri_(Dizionario-Biografico)/

http://www.verbanensia.org/biografie_details.asp?bID=29653&action=B&tipo=2

Documenti

Collezioni

Note