Somigliana

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Versione del 8 gen 2020 alle 12:02 di Odecarli (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Stemma Sola Cabiati (Spreti, vol. VI, p. 359)

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1928-32, vol. VI, p. 359:

Famiglia patrizia di Como. Fu confermata nell’antica nobiltà con Sovrana Risoluzione 28 gennaio 1817 in persona di CESARE, di Carlo, il quale era stato ammesso nel Corpo Decurionale di quella città l’11 febbraio 1790 ed era figlio di CARLO, che figura nell’Elenco dei nobili di Como degli anni 1783 e 1784.

Il predetto Cesare, il quale ebbe in moglie la nobile signora Maria Olginati, dette i natali a LODOVICO, GIUSEPPE, FRANCESCO e CARLO. Quest’ultimo, n. a Como, S. Donnino, il 24 dicembre 1788 e descritto coi fratelli nella Matricola Araldica della Provincia di Como del 1830, si sposò in Milano, S. Ambrogio, il 19 aprile 1826 con donna Giulia Della Croce, figlia di don Giacomo. Da lui trasse i natali CESARE, n. a Como, S. Donnino, il 15 giugno 1827 e sposato a Lentate il 4 maggio 1859 con la nobile Teresa Volta.

La famiglia ha chiesto l’iscrizione nel Libro d’Oro della Nob. Ital. col titolo di nobile (mf) e con le qualifiche di don e donna. Essa è rappresentata dai figli di Cesare di Teresa Volta: CARLO, n. Como il 20 settembre 1860; MARCO (†), n. ivi l’8 agosto 1864, spos. Como, 17 settembre 1898, con Rosa Maria Coduri; Adele, n. ivi il 20 novembre 1866; Giulia, n. ivi il 29 settembre 1861; LODOVICO, n. ivi il 22 gennaio 1872, spos. Milano, 15 luglio 1925, con la nobildonna Vittoria Frisiani Parisetti; VALENTINO, n. ivi il 29 agosto 1879, spos. a Padova il 10 luglio 1930 con Ada Zuccoli da cui: Rita n. a Milano 15 giugno 1931; Luigia, n. ivi il 18 novembre 1882; dai figli di Marco, cioè: Giulia, n. Como, 14 luglio 1899, e BONFIGLIO, n. ivi il 31 agosto 1902, e da due figlie di Lodovico, Maria Teresa, n. Milano, 19 ottobre 1926, e Paolina, n. a Milano, 25 settembre 1931

c. m. [Cesare Manaresi]


Genealogia

Genealogia Somigliana

Stemmi

ARMA: Inquartato: nel 1° e 4° d’oro al mastio d’azzurro; nel 2° e 3° fasciato d’oro e d’azzurro; sul tutto d’oro all’aquila di nero coronata del campo.

Stemmi famiglia Somigliana

Storia

Personaggi

Dimore

Como e Milano

Sepolture

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

http://siusa.archivi.beniculturali.it/cgi-bin/pagina.pl?TipoPag=prodfamiglia&Chiave=27383&RicPag=38&RicVM=indice&RicSez=prodfamiglie&RicTipoScheda=pf

Archivi di famiglie e di persone: materiali per una guida, 2: Lombardia-Sicilia, a cura di Giovanni Pesiri, Micaela Procaccia, Irma Paola Tascini, Laura Vallone, Roma, Ministero BBAAC, 1998 (Pubblicazioni degli archivi di Stato. Strumenti; 133), n° 1508.

Bibliografia

http://www.treccani.it/enciclopedia/carlo-somigliana/

Sitografia

Documenti

Collezioni

Note