Violini

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti App., II, p. 663

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1935, Appendice, II, p. 663:

Sino dal principio del secolo XV i Violini abitavano in Brescia e precisamente nella Parrocchia di S. Faustino dove si trovava TONINO dei Violini iscritto nell’estimo del 1416. Suo figlio GIOVANNINO era presente nelle famose custodie durante l’assedio del 1438 e il figlio di costui BENEDETTO lo sappiamo ancora vivente nel 1486. Da esso discesero poi. in ordine genealogico, i seguenti componenti la famiglia: GIOVANNI (viv. 1498); BENEDETTO (viv. 1517); MARCANTONIO (viv. 1588); LODOVICO (viv. 1614); LUIGI (n. 1631); FRANCESCO (n. 1667) sposato con Lodovica Guarneri; LODOVICO (n. 1708) sposato con la nob. Cecilia Sala; PIETRO (n. 1731) sposato con Foscarina Ghisleo; PIETRO (n. 1765) sposato con Teresa Borgondio; GHERARDO (1793-1869); sposato in Verona il 13 gennaio 1823 con Isotta Nogarole (1804 † 1877) dalla quale ebbe: 1°) CESARE (n. 1824) che dalla moglie Maria Varda ebbe la sola figlia Isotta (n. 1871, † ottobre 1934) sposata col nob. Vincenzo Cazzago, ultima di questo ramo; 2°) Giulietta (n. 1825) in Luigi Parodi; 3°) LODOVICO (n. 1838) che sposò la nob. Teresa Ducco ma non ebbe discendenza.

La famiglia è iscritta genericamente nell’Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di Nobile (mf.) in persona degli ultimi riconosciuti: GIAMBATTISTA q. Pietro (1818) e PIETRO q. Pietro (1819).

f. l. [Fausto Lechi]


Genealogia

Genealogia Violini

Stemmi

ARMA: Troncato: nel 1° d’argento a sei viole di porpora 3 e 3; nel 2° di rosso a due leoni controrampanti d’argento.


Stemmi famiglia Violini

Storia

Personaggi

Dimore

Brescia

Sepolture

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

Sitografia

Documenti

Collezioni

Note