Scovolo

Da EFL - Società Storica Lombarda.
Spreti App., II, p. 581

Vittorio Spreti, Enciclopedia storico-nobiliare italiana, Milano, 1935, Appendice, II, p. 581:

Famiglia nobile di Brescia che fu ascritta al Consiglio Generale di quella città. Il cognome può far pensare che sia originaria dalla riviera del Garda e precisamente dal Castello omonimo che era luogo munitissimo e nei secoli XII e XIII godente ampli privilegi degli Imperatori e poi abbandonato dagli abitanti che si trasferirono nella località di S. Felice.

Il primo, veramente noto, dei personaggi di questa famiglia, è ANTONIOLO, vivente in Brescia 1455, nella Parrocchia di S. Faustino; da esso discendono, in linea genealogica i seguenti: GIOVANNI FRANCESCO (viv. 1498); GIO. BATTISTA (viv. 1517); MARIO (viv. 1568); MARIO (viv. 1640); ANTONIO (n. 1636); GIULIO (n. 1676); GIACOMO (n. 1716); ALESSANDRO (n. 1738). Da quest’ultimo nacquero MARIO e GIACOMO e la famiglia si suddivise in moltissimi rami.

Ramo di Mario: Il detto Mario dalla moglie Giulia Camplani ebbe tre figli: 1°) PAOLO (n. 1803) che dalla moglie Luigia Damiani a sua volta ebbe tre figli maschi: a) MARIO (1840-1877) padre di ANTONIO; b) LORENZO (n. 1849) sposato con Maria Lucidi; c) ALESSANDRO (1847-1909) sposato con Sara Remondini dalla quale ebbe cinque figlie: Italina, Dorilla, Giulia, Ernesta, Giuseppina; 2°) CESARE che ebbe due figli TEODORO e PIETRO; 3°) LUIGI che ebbe tre figli: ANGELO, PIETRO e ANTONIO padre a sua volta di ARTURO.

Ramo di Giacomo: Giacomo ebbe GIULIO che ebbe tre figli: GIACOMO, ACHILLE e LUIGI che fu padre di GIULIO caduto in guerra e che lasciò due figlie: Arnaldina, n. a Montichiari 29 novembre 1911 e Palma, n. a Montichiari il 19 agosto 1913.

La famiglia è iscritta genericamente nell’Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922 col titolo di Nobile (mf.) in persona degli ultimi riconosciuti: MARIO q. Alessandro (1819) e GIACOMO q. Alessandro (1820).

f. l. [Fausto Lechi]


Genealogia

Genealogia Scovolo

Stemmi

ARMA: Partito: nel 1° palato di rosso e d’argento di quattro pezzi; nel 2° di rosso al leone d’oro tenente nella zampa anteriore uno scovolo (scopino di setole) dello stesso; il tutto col capo di oro carico di un’aquila di nero, coronata del campo.

Stemmi famiglia Scovolo

Storia

Personaggi

Dimore

Sepolture

Iconografia

Dipinti e Ritratti

Archivio fotografico

Fonti

Bibliografia

http://www.treccani.it/enciclopedia/mario-discovolo_%28Dizionario-Biografico%29/

Sitografia

Documenti

Collezioni

Note